05 - 07 - 2015
di Filomena Avolio

Sabato 6 e domenica 7 giugno 2015 a Treviso, c’ero anch’io all’appuntamento formativo nazionale che ogni anno organizza il Movimento Donne Impresa di Confartigianato.

Mentre riordino le idee e i bagagli, mi dico che queste giornate dedicate alla formazione e al Movimento sono state un tempo ben impiegato.

 
 
 
 
 

 

 

di Serenella Panaro

Per un neolaureato, alle prese con la prima vera esperienza di stage o di lavoro, sono tanti i cambiamenti da affrontare in breve tempo.
Si tratta di passare da un percorso accademico, scandito da esami, impegno prevalentemente individuale (salvo rari momenti di tesine in gruppo), ad un ambiente , quello aziendale, in cui la performance viene misurata su molti e nuovi elementi.

Venerdì, 19 Giugno 2015

Quante sfumature di rosa?

di Alessandro Lucchini

Ciao a tutte/i.
Se potete, subito, per ispirazione, guardatevi questo video: tre minuti di straordinaria fantasia femminile.

Ok, e ora partiamo.

di Marta Lucchini

Scrivere per far di conto

La matematica, una bestia nera per molti studenti. Soprattutto quelli italiani, a leggere i dati del Ministero. Urge quindi trovare nuovi metodi didattici per le discipline scientifiche, che permettano di affrontare le oggettive difficoltà di queste materie.

Lunedì, 25 Maggio 2015

Cronaca da una nuvola rosa

Ci eravamo preparati, e tanto, perché era uno di quegli eventi che devono andare bene per forza. Era la Nuvola Rosa, l’evento di Microsoft Italia (Milano, 19-21 maggio) che a duemila ragazze provenienti da tutto il mondo ha mostrato i vantaggi che scienza e tecnologia offrono al loro futuro e all’intera società.

di Elia Perboni

Può esistere un’impresa senza leadership? Senza una leadership dal profilo tradizionale, insomma non un capo, un direttore, un dirigente unico con l’autorità e tutti i poteri concentrati così come lo vediamo da sempre, com’è nella storia? Intanto rispondiamo alla prima domanda: sì. Non è un’utopia e nella realtà esiste già. E ancora una volta l’esempio più eclatante e significativo ci arriva dalla musica.

Lunedì, 04 Maggio 2015

Io sono la mia storia

di Lia Giovanelli

Una giovane donna siriana, Aya, sul volo Alitalia da Istanbul a Roma, si toglie l'hijab, il velo delle donne musulmane, per la prima volta della sua vita in presenza di altre persone.