20 - 10 - 2017

Ci chiamiamo Palestra non a caso.
Crediamo che il modo migliore per formarsi sia allenarsi, con attrezzi, metodo e passione, come nello sport.
Con fatica, ma anche con divertimento e condivisione.

“Della scrittura”, perché scrivere è un allenatore straordinario di logica e linguaggio.
Ci aiuta a fermare i nostri pensieri in paragrafi, a mostrarli lì, comodi da analizzare, spostare, provando e riprovando.
Ecco perché usiamo la scrittura in tutti i nostri temi d’aula.

Il prossimo appuntamento è il 28 ottobre, con Paolo Carmassi: gestire il tempo e prendere decisioni.

L’11 novembre c’è Serenella Panaro: Personal branding e gestione della reputazione.

E poi Alessandro Lucchini, due corsi sui temi del nostro ultimo libro: Due orecchie, una bocca:

- il 2 dicembre: Ascolto e comunicazione
- il 27 gennaio e il 17 febbraio 2018, Parlare in pubblico.


Per chiarimenti e informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 339 4472 607
 

Domenica, 15 Ottobre 2017

Donne public speaker

di Chiara Lucchini

Spesso ci fanno notare, in aula, durante i corsi, che come modelli di public speaking portiamo sempre maschi.
Nel libro Due orecchie, una bocca, che parla appunto di ascolto e di public speaking, uscito da pochi giorni, Chiara Daneo ha preso come esempi alcune donne grandi public speaker, analizzando il loro stile in alcuni discorsi famosi.
Ho ritenuto interessante sviluppare il lavoro di Chiara, mia omonima :-) - ciao Chiara - magari per farlo diventare uno studio con un focus specifico, articolato in una serie di schede.

Domenica, 15 Ottobre 2017

Le parole sono importanti!

Riflessioni dopo una lezione sulla comunicazione nelle relazioni istituzionali

di Chiara Lucchini

«Deve capirti il lattaio dell’Ontario», diceva Montanelli.
Semplicità, semplice. Dal latino sine-plica, senza piega. Semplificare significa quindi, nel suo significato etimologico, togliere le pieghe.
Quando scriviamo, spesso, complichiamo. Aggiungiamo pieghe ai testi.
Negli ultimi mesi abbiamo lavorato molto, in Palestra della scrittura, sulla semplificazione del linguaggio, per esempio semplificando polizze assicurative che, per definizione, semplici non sono.

 








Urgente? Valutiamo

Il tempo è l’unica risorsa che non possiamo recuperare

di Bricks

Urgente e urgente e ancora urgente.
Sono tutte urgenze? Che stress!
A chi dare la precedenza?
Ascolto tutti. Decido. Ma che diavolo di confusione.

 

«InizioPrec12345678910SuccFine»
Pagina 1 di 47