CORSI OPEN 2020: DIDATTICA ON e OFF LINE PER IL MONDO DELLA SCUOLA – in modalità online.

Insegnare oggi (e soprattutto domani), prendendo il meglio dal passato e dal presente.

Scenario

Ricorderemo tutti il 2020 come un anno di crisi. Sta a noi decidere se vogliamo che sia anche un anno di trasformazione.
 Per tutti, anche per la scuola.
La didattica a distanza sta imponendo nuovi strumenti, ma soprattutto nuovi modelli di insegnamento e di relazione tra docenti,
con gli studenti, con le famiglie. Tante rigidità del passato sono superate, si aprono nuovi orizzonti, che sta a noi decidere quali saranno. La didattica a distanza, inoltre, è destinata a non uscire del tutto dalla scuola ma restare come parte integrante (e integrativa) della didattica in presenza.
Molti docenti sentono il bisogno di acquisire le competenze necessarie, sia sugli aspetti tecnologici ma ancora di più su quelli
didattici. Per arrivare a una didattica on e off line più efficace, capace di vivere gli studenti non come contenitore da riempire
di nozioni ma agente della propria formazione sfruttando al meglio anche tutto il mondo digitale che appartiene al vissuto delle nuove generazioni.

Valori generati

La scuola di domani, usciti dalla crisi, avrà nuova linfa se saprà prendere il meglio che questo tempo ci insegna, per recuperare i valori più profondi della scuola del passato. Si tratta quindi di:
– portare gli studenti a vivere al meglio l’infosfera (Turing), sapendola governare e non venendone governati
– dare nuovo significato alla didattica per competenze, intesa come capacità creativa degli studenti
– dare nuovo significato alla didattica personalizzata
– andare oltre il bisogno dei manuali scolastici
– ripensare il sistema valutativo
– preparare un’offerta didattica e formativa capace di gestire le relazioni anche in forma mediata dagli strumenti informatici 


Contenuti

Parte 1
1. L’identità degli studenti nell’Infosfera
2. La nuova centralità della parola
3. Verbale, paraverbale e non verbale nella Didattica a distanza
4. Tecniche di DAD:
> il Modello “SCA.R.DI.NA”: scaletta-ritmo-dialogo-naturalezza
> Il Modello delle 5+1
leggibilità-visibilità-rapidità-molteplicità-esattezza + 1 consistenza
5. Consegne e valutazione
> analisi di esempi reali
> valutazione o restituzione?
6. Google Meets, Microsoft Teams (o chi per esse): le opportunità del digitale
> condivisione schermo
> buon uso della chat
> registrazione delle lezioni
> costruzione e gestione dei gruppi di lavoro
> utilizzo di altri strumenti analogici (es.: lavagna a fogli mobili)
> utilizzo di filmati
> utilizzo delle dirette Facebook
7. Per una nuova agentività. Andare oltre i manuali? 4 buone ragioni perché si può fare senza
> perché è facile trovare i testi
> perché è facile trovare materiali multimediali
> perché permettono agli studenti di acquisire ulteriori competenze nell’uso degli strumenti web
> perché aiutano nella “leggerezza”
Parte 2
1. Tre cervelli (o uno?): come catturare l’atten- zione.
> soddisfare la parte istintiva (rettile)
> curare la parte emotiva (limbico)
> convincere la parte razionale (neocorteccia)
2. Struttura profonda e struttura superficiale della comunicazione
3. Le resistenze al tempo della DAD, quali sono e come affrontarle (con tutti, ma proprio tutti, perfino i genitori)
4. Le tecniche di ascolto attivo
5. Il No positivo: dire di no alle cose, ma sì alla relazione
> la tecnica delle 3K
> andare al balcone
> ristrutturazione emotiva
6. Un metodo per la relazione: CRG
7. La gestione dei tempi nella DAD
> prima, durante e dopo la lezione
> per gestire la lezione
8. Discussione di casi

Metodologia

– Corso on line su piattaforma Google meet
– Corso interattivo, fondato sul dialogo e sul confronto tra docente e partecipanti, che sfrutta appieno le opportunità offerte dagli strumenti a distanza
– Lavori di gruppo

Destinatari

Docenti di materie letterarie delle scuole medie inferiori e superiori.

Materiali

–  materiali utilizzati durante il corso (slide, dispense)
–  bibliografia di approfondimento
–  sitografia

Docenti

Claudia Comaschi

Formatrice sui temi della comunicazione
in Palestra della scrittura, coach, consulente. Progettista di laboratori didattici e autrice di libri didattici.

 

 

Docente: Lorenzo CarpanèLorenzo Carpanè

Ha insegnato per molti anni Lettere nei licei, docente all’Università di Bolzano, formatore per Palestra della Scrittura. Ha pubblicato saggi e articoli scientifici e due romanzi.

 

Costo: 1 modulo (8 ore) > 200 euro / 2 moduli (16 ore) > 350 euro
Sono previste agevolazioni per gruppi di insegnanti (quotazioni comprensive di IVA).
Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Info: mail segreteria@palestradellascrittura.it T 375 5300047

Altri Eventi in CORSI OPEN 2020

  • On 28 Aprile 2020
Tags: anticipare, corsi, corsi open 2020, eventi, reputazione, uso professionale dei Social media